Oggi sono una Star!

mod 2Gisele Bundchen ammicca dalla copertina di una rivista patinata. È bellissima fasciata nel suo abito lungo. Make up perfetto. Sorriso che mostra una dentatura impeccabile.

La sento arrivare. E’ una fitta che passa dal cuore e arriva all’ipotalamo. Non sto avendo un infarto ma un più comune attacco di gelosia.

Ma non sono le curve perfette,che già da sole bastano a garantirmi un anno di psicanalisi, non sono le sue scarpe che potrei comprarmi se vendessi l’auto di seconda mano, no! Cosa suscita in me un attacco di delirante invidia sono i suoi capelli. A quale diavolo si vende l’anima per quella chioma sana? A quale santo o stregone è devota per quel colore studiato ma che è di una naturalezza botticelliana? Quale crimine deve commettere un comune mortale per avere quella capigliatura? … Scusate pensavo all’espressione “ammazzerei per averlo”! Quale sarebbe la pena che mi infliggerebbero per aver commesso il reato di pretendere un hair stylist?
Per fortuna io non sono stata costretta a macchiarmi la fedina penale perché conosco Marina Lamonaca.

modGestisce uno dei negozi Mod Salons a Roma. Non chiamatelo salone di bellezza. È un posto magico dove succedono miracoli:ho visto entrare comuni essere umani trasformati in icone di mode portavoce dello stile e delle nuove tendenze.
Il mio si trova nell’artistico quartiere ebraico, a Via della reginella,12.

Un salone arredato con mobili vintage: ti siedi su ex poltrone di cinema, ti specchi nel comó della nonna,carta dai parati e foto in bianco e nero  ai muri. Alessandro, il fedele assistente e futura promessa nel campo , passa il carello dei dolci al capo ricoperto di prodotti e nell’attesa ascolti buona musica.

Quello che caratterizza il mio santo protettore della chioma (non me ne voglia S. Gennaro), oltre alla tecnica evoluta dai numerosi corsi di aggiornamento londinesi, è la passione. Questa appena 24enne mangia pane, forbici e passione. Miscela i colori con la stessa cura di una restauratrice e è capace di vere opere d’arte. Non chiamatela parrucchiera. Chiamatela hair stylist.

Tutte le volte che vado da loro mi sento una star. Divento una star. Sono una star.

Quanto costa essere una star? Da Mod quanto una buona cena. Il listino prezzi ha il valore di chi fa cose belle. Tutti dovremmo concederci una cosa bella ogni tanto. Tutti possiamo essere delle star.

Ps Marina oggi mi ha tenuto in posa per una nuance rossa accentuata da riflessi rame. Ho una messa in piega ondulata. Se Scarlett Johansson mi vedesse morirebbe d’invidia.

Annunci